In ricordo di Michele Raffi

In ricordo di Michele Raffi

Frequentando la casa del Fratello Gustavo, negli anni 90 ho conosciuto i suoi due figli, Filippo e Michele, gioviali, più riservato il primo, più ciarliero l’altro, Michele Ricordo, con tenerezza, le ore passate ad ascoltare Michele, nelle sue riflessioni sui Templari; a volte ero preso dal sonno, ma lo ascoltavo, pazientemente, non interrompendolo, per non affievolire l’entusiasmo che lo accompagnava nei suoi studi sui Templari, sui quali ha scritto libri, nel seguito.

L’ho visto poi crescere, frequentando lo studio Gustavo, fino ai giorni nostri.

Ebbene quest’ometto diventato poi adulto ha sempre avuto il piacere di interloquire con tutti, accompagnato da quella ventata di entusiasmo e di gioia di vivere che metteva in ogni sua cosa.

[…] Dal documentp PDF: in ricordo di Michele Raffi

massoneria01