Le Polarità contrarie – Riflessioni

Le Polarità contrarie – Riflessioni

 

polaritaContrarie

Le polarità contrarie e/o anime gemelle sono due esseri, sostanzialmente, uguali tra loro e nello stesso tempo, diversi dagli altri: due individui unici e inconfondibili, che si compongono nell’unità.

La coppia deve essere caratterizzata da quell’ordine divino che richiede il giusto equilibrio tra le parti affinché l’ Amore spirituale predomini su ogni altro sentimento e i legami siano indissolubili, come per loro stessa natura.

Quel mondo e quello stato definiti “paradiso terrestre” si trovano nel cuore della coppia, dentro l’uomo e la sua compagna e sta loro realizzarli.
Il conseguimento dell’ unione definitiva, per due esseri umani, presuppone che esista tra loro quella perfetta corrispondenza spirituale, che fiorisce, veramente, solo al termine della loro evoluzione, quando i rispettivi sentire coincidono totalmente.

Solo allora le anime potranno dirsi, davvero, “gemelle” perché vibreranno all’unisono in quell’Amore che è elevazione di spirito.

Gradualmente, gli esseri, spiritualmente più progrediti, sostituiranno quelli che hanno già compiuto il passaggio e le nuove generazioni assomiglieranno, sempre di più, all’immagine divina dalla quale provengono, mentre finirà, definitivamente, la fase dell’incoscienza, dell’irragionevolezza e dell’egoismo.

Il Ser. Presidente del Rito Simbolico Italiano.
Fr. Maetrso Architetto Giovanni Cecconi