La Gioia

La Gioia

balaustraGioia-2015-01-02

La gioia profonda incomincia dall’armonia, conducendoci, anche, alla armonia stessa e, come quest’ultima essa  è senza preoccupazioni, è dedita a tutto; è imperturbabile.

La gioia è un riflesso dell’amore, vera, sapiente, raccolta, veggente, chiara e pronta; è completa, non le manca nulla.

Ma essa non riposa, veglia; come l’armonia è in movimento, la gioia non si arresta; è sempre nuova, nuova  da dentro, come una sorgente che fluisce senza esaurirsi.

Nondimeno, la gioia è anche un risultato; la precede qualcosa, talvolta un’intera vita; in essa qualcosa del passato è giunto alla meta.

Come alla fine di una vita, la gioia sta anche al quella di un giorno, quando lasciamo che sia trascorso, comunque sia stato.

Ma sopra ogni cosa, la gioia è il coronamento dell’amore.

Serenissimo Presidente del Rito Simbolico Italiano.
Fr. Maestro Architetto
Giovanni Cecconi