Il Fratello Maestro Architetto Paolo Civita è passato all’Oriente Eterno

Fratello e Maestro Architetto esemplare,

simpatico, comunicativo, affettuoso, colto,

straordinario, buono e rispettoso.

Con la dignità del vero massone, sempre dialogante,

ha sempre trasmesso con umiltà e saggezza i valori della fratellanza.

Ci mancheranno le sue eccezionali teorie e considerazioni.

Riposi in pace !

Il Rito Simbolico Italiano si stringe in catena d’amore attorno ai familiari e ai suoi fratelli del Collegio Ariminum.

Roma, XXIII giorno del IV mese dell’anno MMDCCLXXV a. U. c. – 23 aprile 2022

 

A ricordo di Paolo

Il M.A. Paolo Civita aveva 94 anni.

Nato a Livorno nel 1928 si è poi trasferito con la famiglia di origine a Firenze. Successivamente a Roma.

Da giovane è stato imbarcato su navi mercantili ed ha girato parte del mondo.

Poi si è specializzato in informatica e come tale ha lavorato preso la centrale nucleare di Montalto di Castro. Nell’ambito di questo lavoro è stato più volte negli Stati Uniti ed in Russia per collaborazione con omologhi di centrali nucleari di quei paesi.

Iniziato in Massoneria nel 1981 nella R.L. Monte Sion 705 Or. Roma, si è trasferito prima nella R.L. Prometeo 1053 Or. Roma e successivamente nella R.L. Orizzonte 1059 Or. Roma. Di entrambe queste due ultime Officine è stato tra i ffrr. fondatori.

Apprendista 16/03/1981, Compagno 08/01/1982, Maestro 10/06/1999. Nel 1995 è stato insignito dell’onorificenza Giordano Bruno classe oro.

Gran Segretario del R.S.I con Virgilio Gaito Serenissimo, quando quest’ultimo è stato eletto Gran Maestro del G.O.I. Paolo lo ha aiutato nella prima informatizzazione dei dati all’epoca cartacei.